Notizie

Intervista a Italia Oggi su Riforma Camere di Commercio

29 luglio 2014 | Di | Categoria: Notizie

 Si apra una discussione affinchè si avvii una riforma profonda del settore. E’ l’unico modo per correggere le storture senza disperdere il patrimonio di questi anni e migliorare il sistema. Serve diminuire i costi ed aumentare l’efficienza, anche riducendo il numero delle camere, ma le camere di commercio non vanno assolutamente strozzate, ma trasformate in un sistema di supporto alla piccola e media impresa che è il tessuto economico del Paese.

   testo dell’intervista

 



Decreto Enti Locali: il decreto aiuta la ripresa

30 aprile 2014 | Di | Categoria: Dal Senato, Interventi in aula e in commissione, Notizie

Oggi sono intervenuto nell’Aula del Senato per dichiarare il voto favorevole sul decreto Enti Locali. Siamo in un periodo preelettorale e questo non aiuta certo un confronto sereno, ma le rappresentazioni teatrali su questo provvedimento hanno passato il limite, a cominciare dall’indicarlo come esclusivamente rivolto alla salvezza del comune di Roma, mentre, si guardi per esempio all’edilizia scolastica, con il decreto diamo respiro a quelle amministrazioni locali che, non dimentichiamolo, in periodo di crisi, non hanno sperperato, come qui si è detto, ma hanno anzi costituito la prima linea d’intervento verso comunità colpite in modo durissimo dalla crisi. (continua a leggere)



SIGARETTE ELETTRONICHE: IL MEF FACCIA CHIAREZZA

23 aprile 2014 | Di | Categoria: Notizie

Con un’interrogazione presentata in Aula al Senato ho chiesto al Ministro Padoan di riconsiderare la proposta che riduceva l’imposta di consumo per le sigarette elettroniche dal 58,5% al 25% del prezzo di vendita sui soli liquidi o ricariche delle stesse. Ho deciso di rilanciare quella stessa proposta che, qualche mese fa, era stata approvata in Commissione Bilancio del Senato, nel corso dell’esame della Legge di Stabilità, come emendamento a mia prima firma e che, tuttavia, è poi stato inspiegabilmente depennato dal testo del maxi emendamento presentato in Aula dal Governo e licenziato con il voto di fiducia. (continua a leggere)



Documento dei 25: “NON SIAMO CONSERVATORI, VOGLIAMO DISCUTERE RIFORMA”.

1 aprile 2014 | Di | Categoria: Notizie

La nostra azione non è né di conservazione né di rallentamento al processo di riforma democratica del Paese, abbiamo semplicemente chiesto al Presidente del Consiglio Matteo Renzi di discutere nel merito sul ruolo e sulle funzioni del Senato e, nel caso, di migliorare il testo della sua proposta. Siamo consapevoli delle linee di indirizzo del Pd, ma è nelle facoltà del Parlamento cercare di intervenire su di un provvedimento così importante come il disegno di legge costituzionale di riforma del Senato stesso  (continua a leggere) 



Dl Fare: con il Governo Letta tornano politiche industriali

8 agosto 2013 | Di | Categoria: Notizie

Oggi nell’Aula del Senato sono intervenuto per dichiarare il voto favorevole del PD al decreto del Fare. Questo provvedimento, insieme ad altri provvedimenti dell’Esecutivo, ha l’obiettivo di rilanciare la nostra economia. Di fronte alla crisi sono necessarie politiche per rilanciare la domanda, e tra queste prima di tutto le politiche industriali. Al di là degli atteggiamenti ostruzionistici, questo provvedimento è complesso perché racchiude una serie di interventi che si possono rapportare al tema delle politiche industriali.  E se nel nostro Paese sono mancate per troppo tempo politiche industriali, con il governo Letta si sono ricominciate a vedere. Penso al decreto del fare che non è isolato, ma segue i provvedimenti per il pagamento dei debiti Pa, sull’Ilva, sugli ecobonus,  sull’efficienza energetica e per le ristrutturazioni edilizie. Con misure come queste si può agganciare la ripresa. (continua a legge)



Debiti PA: Problema non risolto, mantenere attenzione

14 giugno 2013 | Di | Categoria: Notizie

Nel confronto di oggi con il ministro dell’Economia nell’Aula del Senato, in occasione del question time, come Pd abbiamo chiesto al governo un impegno preciso per pagare tutti i debiti verso le imprese e non crearne di nuovi. Occorre quantificare lo stock del debito e monitorare l’andamento dei pagamenti in corso. A questo proposito, abbiamo ricordato al ministro che nel provvedimento approvato la scorsa settimana è previsto che i debiti possano essere smaltiti attraverso intermediari finanziari, come la Cassa Depositi e prestiti, che possono fare da prestatori garantiti dallo Stato. In ogni caso la nostra attenzione su questo tema resterà molto alta”.

- See more at: http://www.senatoripd.it/doc/1105/sangalli-problema-non-risolto-mantenere-attenzione.htm#sthash.KCiWzOPu.dpuf



DEBITI PA: ORA I MANDARINI DELLA BUROCRAZIA NON RALLENTINO I PAGAMENTI

4 giugno 2013 | Di | Categoria: Notizie

Oggi sono intervenuto in Aula al Senato per esprimere dichiarazione di voto favorevole a nome del Partito Democratico sul Decreto Debiti PA. Quello di oggi è un provvedimento estremamente importante di ben quaranta miliardi, 4 finanziarie ai tempi della lira, un provvedimento che, pur non producendo effetti significativi a breve, inciderà nei prossimi anni per circa 1,2 punti sul Pil che si attua dopo l’uscita dell’Italia dalla procedura d’infrazione Ue per eccesso di debito. È necessario che questo provvedimento segni una discontinuità in modo da evitare che in futuro il problema si riproponga in questi termini. (continua a leggere)



La Crisi del Commercio – Intervista su Rai Parlamento

19 maggio 2013 | Di | Categoria: Notizie

Sabato 18 maggio 2013, il Senatore Gian Carlo Sangalli, Vicepresidente della Commissione Bilancio, è stato intervistato, in collegamento dal Senato, dal giornalista Maurizio Severino sul tema “La Crisi del Commercio” nella puntata di Settegiorni, rubrica di approfondimento di Rai Parlamento condotta dalla giornalista Chiara Capuani.

 

guarda il video



DEF: “ATTUARE SUBITO PIANO NAZIONALE RIFORME”

7 maggio 2013 | Di | Categoria: Notizie

 

Il senatore Sangalli è intervenuto oggi nel corso della discussione generale nell’Aula del Senato sul Documento di Economia e Finanza sostenendo che “Per comprendere l’importanza dell’approvazione del Def basta ricordare dove eravamo finiti un anno e mezzo fa, ovvero una situazione di finanza pubblica disastrosa, con una perdita sostanziale di controllo dei conti pubblici, e di caduta della credibilità del nostro Paese rispetto alle istituzioni europee e ai mercati internazionali”. “Per questo è necessario mettere in atto al più presto il Piano nazionale delle riforme per accompagnare la fase di risanamento e spingere sulla crescita, anche con un progetto di riforma fiscale che porti a un sostanziale riequilibrio del prelievo a favore del lavoro e delle imprese”.
“Sul piano delle politiche industriali – continua Sangalli – è necessario ricominciare, finalmente, ad occuparci dell’industria, del commercio, dell’economia e dei mercati e della politica che dunque si occupa di ciò che deve far crescere davvero il PIL di mercato del nostro Paese. Abbiamo troppo PIL pubblico, che ha fatto pensare a tanti che con più tasse e con più spesa pubblica si possa mantenere in piedi un Paese. (continua a leggere)



Intervista a Italia Oggi: Il Pd si è chiuso nel suo recinto

7 maggio 2013 | Di | Categoria: Notizie

 

Il senatotore Gian Carlo Sangalli ha reso un’intervista al giornalista Goffredo Pistelli su Italia Oggi nella quale esprime la sua lucida e serena opinione sull’attuale situazione del PD.

Leggi l’intervista